Redirect in corso...
Copyright

Tutti i diritti sono riservati. È fatto divieto assoluto di copiare, rivendere, ripubblicare o modificare ogni materiale o software contenuto nel sitoweb www.hibu.it--http://www.alessandroacerra.com/Main.swf---http://www.alessandroacerra.com/ecodesign/Main.swf---http://www.alessandroacerra.com/arte/Main.swf----- o qualsivoglia accessorio agli stessi, senza una specifica autorizzazione formale preventiva da parte della persona e proprietario in tutti i diritti" alessandro acerra”.

Ecodesigner Alessandro Acerra è un artista che realizza arte contemporanea nonché spazia come grafico,web design, stilista di alta moda,design di prodotto, fashion restyling ma sopratutto è creativo.Nato ad Avellino ma cresciuto a Milano,classe 1980. Tutti i progetti sono eco sostenibili,all'insegna del riciclaggio e del rispetto dell'ambiente. L'eco design,eco magliette,l'arte e l'alta moda Hibu aprono un dialogo creativo fatto a mano in edizioni limitata per gratificare il singolo individuo ma soppratutto il collezionisti più esigenti del design e moda di lusso. I prodotti ecologici hibu sono made in italy al 100%, pezzi unici d'arredamento per interni ed esterni e capi unici di alta moda rigorosamente prodotti riutilizzando materiale di scarto o rifiuti, dando nuova vita all'usa e getta. Tutto è prodotto con sapiente padronanza del progetto e professionalità artigiana italiana che ancora oggi detta i canoni di prestigio e lusso nel mondo. Per ogni informazione o chiarimento contatta a info@hibu.it

Eco moda d’autore Alessandro Acerra, dà il via a un collezionismo della moda,sotto il segno del riciclaggio & dell’autenticità.Cura dei dettagli,raffinatezza del design e pregio dei materiali riciclati sono gli elementi distintivi della linea di moda .Le magliette sono fatte a mano una per una con massima cura con rifinitura finale ad ago, ogni esemplare è disegnato, ritagliato e cucito assemblando tessuti differenti. Alessandro elabora i soggetti, sceglie le stoffe, le ritaglia e imbastisce per poi cucirle. Sono “eco” perché le stoffe provengono da scarti sartoriali o da rimanenze di produttori famosi,tessuti che nascono per capi di lusso destinati alle passerelle modaiole milanesi vengono recuperate, mescolate per poi rivivere in nuova forma con un sano messaggio sociale. Progettati come quadri da indossare sono espressione di prezioso lusso, sono vere e proprie opere d’arte e allo stesso tempo oggetto di consumo: le si può indossare, sporcare, lavare oppure appendere al muro come quadri come consigli lo stesso eco designer. Ogni t-shirt è diversa dall’altra e ha con sé un certificato di autenticità che ne garantisce l’unicità (una targhetta e la firma interna al capo e il numero di serie personale esprimono il pregio e il lusso di ogni capo, per soddisfare i collezionisti più esigenti)Capi unici che cercano di combattere l’omologazione di massa portata dalla globalizzazione che valorizzano ogni singolo individuo. Ogni dettaglio, dalla creazione del prodotto alla spedizione, viene curato personalmente da Alessandro Acerra che non ama lasciare nulla al caso,come ogni artista che si rispetti.Anche il packaging estroso è frutto di un riuso,infatti vengono confezionate nei contenitori della pizza da asporto.. Una scelta non casuale, ma espressione del legame al territorio italiano. La testimonianza contemporanea della più raffinata professionalità artigiana italiana.Simbolo di una delle poche cose che ancora rappresenta l’Italia nel mondo per qualità e produzione.Vero è proprio cibo per gli occhi.

AUTHORIAL ECOLOGICAL FASHION Alessandro Acerra has created a new way of fashion collectionism, under the mark of recycling and authenticity.The distinctive features of his fashion line are the attention to the details, the refinement of the design andthe quality of the recycled materials. The t-shirts are hand-made one by one with extreme care, even in the final finishing touch made by needle. All the items are designed, cut out and sewn using different kinds of clothes. Alessandro draws up the subjects, choosing also the materials and subsequently he cuts out, bastes andsews them. They are 'eco' because the clothes come from sartorial's rubbish and from remnants of famous productors originally intended to luxury articles for Milan fashion catwalks . Acerra recoveres and mixes these materials in order to let them live in another form and to send an healthy message through them. The items are designed as paintings to wear, they are expression of a precious luxury, they are at the same time real art works and consumeristic objects. In fact you can wear, stain and clean them or simply hang them up to the wall like pictures,as the same author advises. Every t-shirt is different from the other. Each one carries a certificate of authenticity which assure its uniqueness, thereare a little tag, the signature inside the article and the serial, expressing the good quality and the luxury of each article,so that even the most exacting collectors could be satisfy.These unique articles try to give a meaning to every individual, in order to fight against the omologation of the masses as a result of globalization. Alessandro Acerra personally takes care of all the details, from the creation to the despatch of the product. Even the original packaging comes from a reutilization, in fact the 'eco' t-shirts are wrapped up into take away pizza's boxes. This is not a casual choice, but it comes from the necessity of the artist to express the connection of his works with Italy. So that the ecological creations of Acerra become a symbol of one of the element which still represents Italy world-wide in quality and production that is the most refined artisanal professionalism.Real food for the eyes.

Eco design firmato e numerato come preziosa arte da collezione hibu by Alessandro Acerra ha un carattere innovativo ed ecologico. Il design hibu ti fà accomodare su poltrone uniche fatte con materiali di uso comune riciclati,i modelli sono recuperati in discarica o fatti artigianalmete e poi ricoperte di peluche che suonano, straci di pelle o stoffe riciclati, pezzi di legno,plastica o qualsiesi materiale di scarto recuperato , che sono state poi cucite o bloccate sulla struttura.Il prodotto acquista una nuova vita collocandosi nei pezzi di design mondiale con un carattere inconfondibile. Gli Eco Toys Pouf, sedute,poltrone,sedie ecologiche mangiarifuti: morbide sedute a forma di mostri fatte di stoffe e teli di scarto ,dà la possibilità di sedersi sui propri rifuti e tenere pulita la casa, permettendo di personalizzare l’oggetto.Ingozzare le poltrone o i divani dei propri rifiuti serve a sviluppare il proprio estro creativo e a differenziare i rifiuti all’interno della propria abitazione. C’è chi li riempie di carta destinata al riciclo e chi di contenitori di palstica, per poi sedercisi sopra, fino al prossimo smaltimento dei rifiuti. Ogni pezzo è fatto a mano, è numerato e firmato come ogni opera d'arte di eco-design fatta. Alessandro Acerra ha realizzato anche degli Eco-Toys, destinati ai bambini: a forma di mostriciattoli, si trasformano in raccoglitori di carta o di giocattoli, o in pouf da tenere sul tappeto.

BAMBOLE RITRATTO Tu mandi eco designer/artista Alessandro acerra una foto del tuo volto e del tuo look magari propri il giorno più bello della tua unione e lui ti trasforma la tua immagine in una bambola/pupazzo di circa 40 cm con un set di vestiti che ti rispechiano nei minimi dettagli.Il tutto fatto rigorosamente a mano con materiali riciclati. Basta pettinare bambole sconosciute. La bambola puo' avere anche le sembianze fisionomiche dell'individuo e ricordare la professione del soggetto clonato (batterista,menager,sportivo,pescatore e tutto quello che ti viene in mente). In caso di regalo il sucesso sorpresa e garantito al 100% Tutti i pupazzi sono firmati e numerati con un codice progressivo anche per soddisfare i feticisti del collezionismo. Basta cercare nel computer o nei cassetti una foto bel volto in primo piano del soggetto e il regalo è fatto La Bambola ritratto deve essere vista anche come un oggetto non decorativo ma come un passaggio e progresso verso una tridimensionalità della fotografia,da guardare a 360 gradi.